Pizza al taglio come in rosticceria

“La seguente ricetta è stata realizzata da Micol Capomaccio , la quale ha concesso alla Ori di Sicilia la quale riproduzione del relativo testo e delle immagini cosi come già pubblicati integralmente nella sua pagina di Facebook .” https://www.facebook.com/CiboCheFaSognareSenzaGlutine/

Ingredienti per 1 teglia 30x40 cm

250 gr di Miscela Oro Pizza Ori di Sicilia(va bene sia la vecchia formulazione che la nuova con pasta acida essiccata di mais)
225 ml di acqua
35 ml di olio di semi di girasole
1.5/2 gr di lievito di birra fresco
6 gr di sale
Condimenti a piacere(in questo caso: fiori di zucca, alici, pomodoro, mozzarella)

PROCEDIMENTO
Fate sciogliere il lievito nell'acqua tiepida.Inserite la Miscela Oro Pizza nel boccale della planetaria.Versate su di essa l'acqua e il lievito sciolto.Impastate a bassa velocità con gancio ad uncino.Di tanto in tento spegnete la planetaria e raccogliete l'impasto dai bordi del cestello della planetaria usando una spatola.Aggiungete l'olio e il sale e impastate alla massima velocità per 10 minuti.Ungete una ciotola capiente con olio di semi di girasole (fondo e bordi).Mettete l'impasto nella ciotola unta.Dentro la ciotola, con un tarocco o una spatola unta, date due pieghe all'impasto, formate un panetto liscio e tondo.Coprite ermeticamente la ciotola con pellicola per alimenti e ponetela in forno spento con luce accesa fino al raddoppio del volume dell'impasto (circa 3 ore).Ungete con abbondante olio di semi di girasole una teglia 30x40 cm. Trasferiteci sopra l'impasto della pizza lievitato.Con le mani bagnate d'olio, stendete la pizza per tutta la grandezza della teglia. Sembrerà non bastarvi, ma con un po' di pazienza si ricoprirà l'intera teglia. L'impasto continuerà a crescere un pochino anche in cottura.Accendete a questo punto il forno a 250°C, statico.Lasciate lievitare la pizza a temperatura ambiente per altri 30 minuti; infine conditela (la mozzarella mettetela negli ultimi 5 minuti di cottura o a fine cottura).
Infornate nella parte più bassa del forno.Per i primi 10 minuti a 250°C, statico.
Poi mettete in modalità ventilato (sempre 250°C) per altri 10/15 minuti.
Sfornate la pizza e servitela subito!

Miscela Oro Pizza - Pizza al piatto come in pizzeria

“La seguente ricetta è stata realizzata da Micol Capomaccio , la quale ha concesso alla Ori di Sicilia la quale riproduzione del relativo testo e delle immagini cosi come già pubblicati integralmente nella sua pagina di Facebook .” https://www.facebook.com/CiboCheFaSognareSenzaGlutine/

Ricetta:
300 g miscela oro pizza ori di SIcilia
310 g acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio olio evo
3 g lievito di birra

PROCEDIMENTO
- Tempi brevissimi di cottura (7 minuti+2)
- In 18  minuti pronte 4 pizze in tavola

Ingredienti per 4 pizze
500 gr di Miscela Oro Pizza Ori di Sicilia
450 ml di acqua
40 ml di olio di semi di girasole
3 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
13 gr di sale
Farina di riso finissima sg
Condimento a piacere

PREPARAZIONE:
Per queste pizze si prepara la biga che dovrà maturare in frigorifero per 24 ore.
Perciò per stare comodi, preparate la biga verso le 17:00 del giorno prima.Quindi nella ciotola della planetaria mettete samente 250 gr di Miscela Oro Pizza con 225 ml di acqua nel quale è stato sciolto lo zucchero e il lievito.
Ila biga  per una decina di minuti.E durante la lavorazione, spegnete più volte la planetaria per staccare l'impasto dal bordo del cestellUngete con un filo d'olio una ciotola e metteteci dentro la biga.Chiudete la ciotola ermeticamente con della pellicola alimentare. Ponete in frigorifero, nella parte più bassa, per 24 ore esatte.Il giorno seguente, terminata la maturazione della biga, troverete l'impasto lievitato.​Trasferite la biga nella ciotola della planetaria. Impastate la biga con il gancio ad uncino insieme ai 225 ml di acqua leggermente tiepida, per 10 minuti. Poi aggiungete la miscela rimanente (250 gr). Con la planetaria in funzione versate l'olio a filo e per ultimo il sale.Impastate il tutto alla massima velocità per 15/20 minuti.Poi mettete l'impasto della pizza in una ciotola unta d'olio e coprite ermeticamente con pellicola. Ponete questa ciotola in forno spento con luce accesa per un'ora.Terminata la lievitazione, toglie l'impasto dal forno. Mettete la pietra refrattaria nella parte più bassa del forno. E una griglia nel ripiano più in alto. Accendete a 250°C, ventilato.Fate arroventare la pietra per circa un'ora o più .Sarà proprio la temperatura altissima della pietra a far cuocere la pizza in pochissimi minuti.Dopo circa un'ora di riscaldamento della pietra, si procede con la stesura della pizza.Cospargete il piano di lavoro con della farina di riso finissima. Metteci su l'impasto. Con un tarocco unto tagliate in 4 spicchi. Con ogni spicchio formate una palla avendo cura di avere la mani infarinate.Ogni porzione di impasto deve essere stesa molto delicatamente con le mani.Spolverizzate di farina di riso il piano e l'impasto. Si parte dal centro della palletta: spianate pian piano ingrandendo sempre più l'impasto, cercando di non rovinare la lievitazione. Lasciate il cornicione più alto rispetto al fondo della pizza. Regolatevi con un piatto piano di casa. La pizzdeve essere grande quanto il piatto. In questo modo cuoceranno nel forno due pizze alla volta.Dopo aver steso le pizze, trasferitele su due fogli di carta forno. Due per foglio.Procedete con il condimento.Usate pochissimo sugo per "sporcare" i bordi del cornicione della pizza, quando sarà in cottura si avrà l'effetto forno a legna.Ingredienti delicati come mozzarella o ricotta vanno aggiunti in un secondo momento o a cottura terminata.Quindi, una volta condite le prime due pizze, infornatele con tutta la carta forno ponendole sulla refrattaria.La cottura sulla pietra è di 7 minuti. Dopodiché, sfornate le pizze e velocemente aggiungete gli altri ingredienti (mozzarella, ricotta..) e infornate per altri 2 minuti senza carta forno sulla griglia posta sotto il grill.Infine sfornate e impiattate subito. A questo punto si possono aggiungere ingredienti come prosciutto crudo, basilico...Procedete con la seconda infornata come appena descritto.In 18 minuti esatti avrete 4 pizze fumanti pronte per essere gustate!​

Perciò consiglio di preparare tutti i condimenti sul tavolo in modo da non perdere tempo con la preparazione.

- Margherita (ho messo solo sugo e cotto per 7 minuti. Poi ho aggiunto la mozzarel la e infilato sotto il grill per 2 minuti)
- Margherita con tonno (ho messo solo sugo e cotto per 7 minuti. Poi ho aggiunto tonno e sopra mozzarella e infilato sotto il grill per 2 minuti)
- Base rossa con crudo e ricotta (ho messo solo sugo e cotto per 7 minuti. Poi ho aggiunto la mozzarella e infilato sotto il grill per 2 minuti; una volta sfornata, ho aggiunto fette di prosciutto crudo e quenelle di ricotta)
- Pesto (ho messo pochissimo sugo e cotto per 7 minuti. Poi ho aggiunto un generoso strato di ricotta ed ho macchiato con del pesto, aggiunto la mozzarella e pomodori secchi sott'olio e infilato sotto il grill per 2 minuti)

Ricordatevi di sporcare di sugo il cornicione della pizza. Effetto forno a legna assicurato!

Miscela Oro Pizza

“ La seguente ricetta è  stata realizzata da Rosa Maria Zito, la quale ha concesso alla Ori di Sicilia la riproduzione del relativo testo e delle immagini cosi come gia pubblicati integralmente nel suo Blog La cucina di Bimba Pimba”
https://lacucinadibimbapimba.blogspot.com/?m=1

Ricetta:
300 g miscela oro pizza ori di SIcilia
310 g acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio olio evo
3 g lievito di birra

PROCEDIMENTO
Sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungere la miscela ed impastare bene, unire il sale e l’olio e continuare a lavorare bene l’impasto per qualche minuto. Lasciare riposare l’impasto per mezz’ora, dopo formare i panetti e metterli a lievita re in luogo tiepido sino al raddoppio. Quindi stendere i panetti coprirli e farli riposare per un’ora. Nel frattempo accendere il forno alla massima temperatura. Cuocere le pizze con solo pomodoro e a metà cottura aggiungere il resto degli ingredienti. Con tinuare a cuocere sino a gratinatura.